sw6teen

Il grande ruolo che ha oggi la fotografia, da un punto di vista comunicativo è quello di rallentare I processi di lettura dell’immagine. Rappresenta uno spazio di osservazione della realtà, o di un analogo della realtà che ci permette ancora di vedere le cose. – Luigi Ghirri -

Due anni fa ho deciso di osservare da vicino le ragazze di 16 anni. Da questa curiosità sono nati questi ritratti, appunti su sguardi e volti femminili in quell’età che perde le tracce del bambino e tende all’adulto. Il mio modo di vedere, farmi domande e farvi fare delle domande.

La fotografia rappresenta sempre meno un processo di tipo conoscitivo, o affermativo che offre risposte, ma rimane un linguaggio per porre delle domande sul mondo. Luigi Ghirri

Instagram @sw6teen